Immagine per il marchio UlcerKit Pro

UlcerKit Pro

GLORIA ULCERKIT® PRO
MULTI-LAYER STOCKING SYSTEM

Gloria UlcerKit® PRO è un sistema di 3 calze sovrapposte, una di fissaggio e due elastiche, per il trattamento dell’ulcera venosa.

Disponibile in cotone o gomma naturale e due compressioni diverse:

• UlcerKit® PRO 35 Cotton (35–40 mmHg)
• UlcerKit® PRO 40 Cotton (40–45 mmHg)

• UlcerKit® PRO 35 Strong (35–40 mmHg)
• UlcerKit® PRO 40 Strong (40–45 mmHg)

UlcerKit® PRO 35 (35–40 mmHg):
Ulcere cutanee della gamba senza insufficienza venosa (es. post-traumatiche, vasculitiche); ulcere cutanee della gamba con insufficienza venosa lieve-moderata.

UlcerKit® PRO 40 (40–45 mmHg):
Ulcere cutanee della gamba con insufficienza venosa severa.


Gloria UlcerKit®PRO non deve essere utilizzato in presenza di arteriopatia obliterante significativa con indice caviglia-braccio (ABI) inferiore a 0.8. Diabete mellito con neuropatia diabetica.

LA CONFEZIONE CONTIENE:

• UlcerKit® PRO 35
gambaletto KL.2* (1 pz)
gambaletto 18 mmHg (1 pz)         
sottocalza di fissaggio AD (2pz)
ausilio per indossare le calze

                                           
• Ulcer Kit® PRO 40
gambaletto KL.2* (1 pz)
gambaletto 24 mmHg (1 pz)
sottocalza di fissaggio AD (2 pz)
ausilio per indossare le calze

* Disponibile nelle versioni Cotton e Strong
  







Determinazione della taglia:

Misurare la circonferenza in caviglia (punto b) per determinare la taglia. Misurare la circonferenza del polpaccio (punto c) e del sottoginocchio (punto d) verificando che le misure della gamba rientrino nel campo dei valori normali o max. In seguito misurare la lunghezza dalla pianta del piede (punto A) fino al sottoginocchio (punto D) per individuare il tipo "corto" o "lungo".

Fase 1: Infilare la calza di fissaggio (trasparente) e posizionarla sull'arto.                                                              

Fase 2: Infilare il piede nell’apposito ausilio per indossare le calze elastiche
a punta aperta.

Fase 3: Indossare la calza elastica bianca a punta aperta, introducendo il
piede e posizionando esattamente il tallone. La ciabattina faciliterà lo
scivolamento. Accompagnare la calza verso l’alto ripartendo la maglia in
modo uniforme.

Fase 4: Tenere leggermente la calza con una mano e con l’altra sfilare la
ciabattina facendo attenzione che le calze rimangano in sede e il tallone
sia posizionato correttamente.

Fase 5: Infilare nuovamente la ciabattina sopra la calza elastica bianca.


Fase 6: Indossare sopra le altre calze la calza elastica di KL.2 (beige).
Accompagnare la calza verso l’alto ripartendo la maglia in modo uniforme.

Fase 7: Tenere leggermente la calza con una mano e con l’altra sfilare
la ciabattina facendo attenzione che le calze rimangano in sede e il tallone
sia posizionato correttamente.